La fiera delle scemenze fa vittime

Posted on 30. ott, 2009 by admin in Astronomia, cosmologia

Adesso basta con queste fesserie irresponsabili sul 2012: c’è chi si spaventa sul serio

fonte: Il Disinformatico, Paolo Attivissimo

Forse i vari Giacobbo, Ruggeri e propinatori assortiti di catastrofi non si rendono conto di quello stanno facendo. Là fuori, a giudicare dalla posta che mi arriva, c’è gente che ha preso sul serio le loro profezie di catastrofi per il 2012 e non vuole più vivere perché l’hanno convinta che tanto finirà tutto fra tre anni. E anche altri debunker, come Phil Plait, stanno ricevendo lo stesso tipo di posta.

Per questo torno sull’argomento. Mi scrivono madri angosciate che non vogliono più mandare a scuola i figli, che tanto è tutto inutile. Mi scrivono ragazzi e ragazze, terrorizzati all’idea che la loro vita finirà nel 2012, perché l’hanno letto non solo su Internet, ma su tutti i giornali, e l’hanno sentito in TV.

Allora, lo dico chiaro e tondo: è ora di piantarla di pubblicare scemenze che annunciano catastrofi che esistono solo nella fantasia malata degli imbecilli, e chi le pubblica è un irresponsabile. Siete contenti di rovinare la vita e di far paura alle persone sensibili che non hanno i mezzi per capire che scrivete idiozie senza capo né coda? Se non lo capite da soli, volete proprio aspettare che ci scappi il morto?

E’ semplicemente vergognoso che una casa editrice come la ERI, che gode dell’immagine di autorevolezza di mamma Rai, pubblichi una collezione di castronerie catastrofiste come il libro 2012: Fine del mondo? di Roberto Giacobbo. L’ho sfogliato in un autogrill per verificare le segnalazioni dei lettori del Disinformatico (mi ha immortalato in flagrante delicto mia figlia Lisa). Ebbene sì, non ci volevo credere, ma è proprio vero che contiene perle come questa: [leggi alla fonte]

Tag:, ,

Posted in Astronomia and cosmologia.

Add a comment

No Replies

Feel free to leave a reply using the form below!


Leave a Reply