Ci dispiace per voi ma nel 2012 dovrete continuare a pagare le tasse (e le rate, il condominio ecc..ecc..)

Ormai i “testi” e gli “articoli” riguardanti le catastrofiche situazioni planetarie che avverranno nel 2012 stanno diventando una vera e propria biblioteca. Fermo restando che mi piacerebbe lasciare nell’angoscia latente tutti coloro i quali credono anche minimamente alla cosa (lo meriterebbero) la parte onesta della mia persona (semprechè c’è ne sia una) mi impone di non fare finta di niente e tentare una minima spiegazione chiarificatrice, certo che comunque molti resteranno dello stesso parere

Leggi ancora

La fiera delle scemenze fa vittime

Adesso basta con queste fesserie irresponsabili sul 2012: c’è chi si spaventa sul serio

fonte: Il Disinformatico, Paolo Attivissimo

Forse i vari Giacobbo, Ruggeri e propinatori assortiti di catastrofi non si rendono conto di quello stanno facendo. Là fuori, a giudicare dalla posta che mi arriva, c’è gente che ha preso sul serio le loro profezie di catastrofi per il 2012 e non vuole più vivere perché l’hanno convinta che tanto finirà tutto fra tre anni. E anche altri debunker, come Phil Plait, stanno ricevendo lo stesso tipo di posta.

Leggi ancora

La fine del mondo? Ripassate la prossima settimana…

In questi giorni, dopo la ripresa della trasmissione televisiva “Voyager” di Roberto Giacobbo, si moltiplicano i commenti (e le denigrazioni) nell’ambiente scientifico/divulgativo sui contenuti della stessa, in molti casi chiamate “stronzate” (mi scuso per il termine ma non l’ho usato io per primo).
Pienamente d’accordo con le critiche, pienamente indignato di quanto ci propina la tv di stato, assolutamente sconfortato da come si muove la scienza nel belpaese, mi chiedo: è forse il caso di preoccuparsi non solo di quanto ci viene detto dai vari Giacobbo, o di un’altra cosa? Ergo: se la

Leggi ancora